COME UN PESCE RIGETTATO IN ACQUA 如鱼得水

如鱼得水
如鱼得水

rú yú dé shuǐ

Come un pesce rigettato in acqua

Durante il periodo dei Tre Regni, Liu Bei, fondatore dello Stato di Shu Han (Cina occidentale), era in una brutta situazione, era spesso sconfitto nelle battaglie e il suo esercito era stremato. Decise di rivolgersi a persone di talento, per ottenere da loro aiuto per risollevare il proprio potere. Aveva sentito parlare di Zhuge Liang, un uomo capace e ambizioso, che viveva in un piccolo villaggio nella provincia dell’Hubei, di nome Longzhong. Si recò per tre volte a Longzhong per chiedere aiuto allo stratega Zhuge Liang. Alla fine, Zhuge Liang acconsentì ad aiutare Liu Bei nelle questioni militari e politiche. Con il tempo, la loro stima reciproca divenne sempre più profonda, al punto che Liu Bei descrisse così la loro amicizia ai suoi fratelli giurati Guan Yu e Zhang Fei: “Avere Zhuge Liang ad assistermi, mi fa sentire come un pesce arenato che è stato liberato in acqua.”

Questo chengyu è utilizzato per esprimere la sensazione di aver trovato un buon amico, un assistente ideale o per descrivere di essere in una situazione adatta, soddisfacente.

Fonti:

Disegno: Anna Jahier

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *