I TRADIZIONALI QINGTUAN PREPARATI PER IL QINGMING FESTIVAL

qingtuan

Il Qingming Jie 清明节 o giornata della pulizia dei sepolcri è una festività nazionale in Cina che ricorda gli antenati della famiglia e quest’anno cade il 4 aprile.
Per tradizione si visitano le tombe dei cari e si offrono doni ai defunti, in modo che li possano utilizzare nell’aldilà, come banconote e vino (Qingming jie).
Non sarebbe una vera festa cinese se non fosse anche l’occasione per fare una seria mangiata! Le famiglie in genere si riuniscono insieme intorno al tavolo per condividere un grande pasto dopo la pulizia delle tombe e alcuni ritengono che questo sia l’unico giorno dell’anno in cui sia buona pratica lasciare la mancia al cameriere.
La consuetudine è quella di mangiare cibi freddi, ma il cibo più comune durante il Qingming jie è il qingtuan (青团): verdi palle di riso glutinoso tradizionalmente riempite di pasta di fagioli rossi.
La leggenda vuole che l’usanza di mangiare qingtuan sia iniziata 2000 anni fa, durante la rivolta dei Taiping (1851-1864) nella Dinastia Qing. Un contadino contrabbandava cibo per un generale imprigionato. Un giorno scoprì che, utilizzando la pianta dell’artemisia (Ài cǎo 艾草), poteva colorare di verde il suo riso glutinoso e così creò i qingtuan, che in questo modo si sarebbero mimetizzati nell’erba vicino al luogo in cui era tenuto prigioniero il generale.
Le offerte di cibo del contadino tennero in vita il generale che, una volta scappato dalla prigionia, stabilì la regola per cui ognuno nell’esercito dovesse imparare a fare i qingtuan. Dato che l’artemisia cresce solo durante l’inizio della primavera, i qingtuan sono divenuti una specialità da mangiare durante il Qingming jie, che si festeggia di solito il 4 o il 5 aprile.
La vecchia tecnica di preparare i qingtuan è più o meno rimasta inalterata fino ad oggi. Il riso glutinoso viene colorato di verde utilizzando oltre l’artemisia la pianta d’orzo. Per tradizione sono ripieni di pasta di fagioli rossi o verdi, ma ci sono anche alcune versioni moderne con ripieni salati come il tuorlo d’uovo o la carne.
I qingtuan sono tipici di Shanghai ed è più facile trovarli nel sud della Cina; mentre al nord, si usa mangiare tortine fredde, come quelle di giuggiole.

Per la festa Qingming, la sede a Pechino di Sinaforum sarà chiusa il 3 e 4 aprile 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *